Il Capodanno a Napoli è un successo, 50 mila in piazza: grande show in TV per il 2024

capodanno napoli 2024
Capodanno a Napoli, grande show anche per il 2023 – Foto: Gaetano Manfredi

Grande successo per l’evento di Capodanno in piazza del Plebiscito, a Napoli, che ha visto la partecipazione di circa 50 mila persone, tra cittadini e turisti, spingendo il sindaco Gaetano Manfredi a rilanciare lo show anche per celebrare l’arrivo del 2024.

Successo per il Capodanno a Napoli: grande show anche nel 2024

“E’ una grandissima emozione, numeri pazzeschi. C’è una grande voglia di stare insieme, una grande energia. Tantissimi napoletani e turisti in un abbraccio che noi mandiamo a tutti coloro che sono in difficoltà, a chi è in guerra. Tanta energia positiva da Napoli per un mondo più giusto e coeso, per un 2023 di speranza, di futuro, solidarietà ed equità” – ha affermato il primo cittadino a margine della grande festa.

Intervenuto sul palco, accolto da Peppe Iodice, e rivolgendosi al pubblico ha detto: “Buonasera a tutti, buona festa a tutti. Grande Napoli, grande enegia in questa piazza. Siete bellissimi, uno spettacolo straordinario. Abbiamo voluto fare una grande festa per i napoletani e per i tanti amici che sono venuti qui da tutte le parti del mondo e da tutti Italia. Grazie a tutti per essere qui, un abbraccio a tutti e un augurio di un grandissimo anno nuovo”.

Dopo il trionfo dell’iniziativa, con festeggiamenti durati 4 giorni, e il boom di turisti giunti in città si pensa già al prossimo Capodanno che, come anticipato dal Il Mattino, manterrà lo stesso format lanciando una rassegna fatta di più eventi. Anche per il prossimo anno, dunque, i festeggiamenti partiranno il 29 dicembre per poi terminare il 1 gennaio.

Per il Capodanno 2024, inoltre, ci sarebbero già molte richieste, da parte di grossi media, per trasmettere l’evento partenopeo in diretta. Allo stesso tempo, il Comune punterà a migliorare i servizi offerti alla cittadinanza e ai visitatori provenienti da ogni parte del mondo, a partire dal comparto dei trasporti che durante i giorni di festa hanno registrato presenze record.


Potrebbe anche interessarti