Napoli, gli lanciano la cacca del cane contro il negozio: la denuncia del titolare

cacca cane
Cacca del cane fuori al negozio

Cacca del cane fuori al negozio. Gli lasciano un escremento di cane fuori dal negozio e poi qualcuno glielo tira contro la parete. La doppia inciviltà denunciata da un esercente dell’Arenaccia a Napoli. Borrelli: “Mentalità figlia di decenni di tolleranza. Per salvarci, dobbiamo cambiare registro.

Cacca del cane fuori al negozio: il video denuncia

È stato un esercente che opera in zona Arenaccia a denunciare al deputato Francesco Emilio Borrelli dell’alleanza Verdi-Sinistra ciò che ha subito: “Queste sono le immagini di videosorveglianza all’esterno della mia attività in via Generale Francesco Pignatelli, zona Arenaccia. Ti mostro con che gente devo avere a che fare: incivili e vandali. Le persone lasciano per terra gli escrementi dei loro cani e poi dei ragazzi, ancora più incivili, la notte passeggiando e vedendo gli escrementi a terra, hanno avuto la brillante idea di prenderla e buttarla sulla parete della mia attività”.

Nelle immagini si vede dapprima una coppia che, dopo aver portato a spasso il cane, lascia davanti al negozio gli escrementi dell’animale. Dopo, in serata, passano due ragazzi, uno dei quali sta mangiando qualcosa e con la carta dello snack afferra un escremento dal marciapiede per scaraventarlo contro l’esercizio commerciale.

L’inciviltà è diventata un’abitudine e talvolta anche un divertimento. Lo stiamo denunciando da anni e molto spesso i nostri campanelli d’allarme sono stati ignorati, per non dire derisi. Oggi in tanti si stanno rendendo conto della gravità del problema che si fonda su una mentalità distorta avallata da decenni di permissivismo e tolleranza. Ora si può rimediare, certo, ma bisogna cambiare registro”-ha commentato Borrelli.


Potrebbe anche interessarti