Paura a Napoli, accende la stufa elettrica e va a fuoco il palazzo: famiglie evacuate

incendio palazzo napoli stufa
Incendio in un palazzo di Napoli, partito da una stufa – Immagine di repertorio

Un incendio è scoppiato all’interno di un palazzo di Napoli, nella serata di ieri, per il malfunzionamento di una stufa: sono 30 le persone evacuate, bambini compresi. Soltanto questa mattina, terminati gli interventi dei vigili del fuoco, sono rientrati nelle loro abitazioni. Non si registrano morti né feriti. A renderlo noto è l’Ansa.

Incendio in un palazzo di Napoli per un malfunzionamento della stufa

Circa verso le 22:00 le fiamme hanno iniziato ad elevarsi dallo stabile di via Sardegna, con il fumo che ha avvolto tutti i 5 piani del palazzo. Sul posto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco che hanno avviato le operazioni di messa in sicurezza. Sono stati evacuati tutti gli inquilini del palazzo: 30 in totale, di cui 4 bambini. Grande lo spavento dei presenti ma, per fortuna, non si registra alcun ferito.

Stando ad una prima ricostruzione l’incendio sarebbe partito da un appartamento posto al piano terra, nello specifico dalla stanza dove si trovava una stufetta elettrica che, a seguito di un malfunzionamento, avrebbe generato le fiamme.

L’intervento dei vigili del fuoco si è concluso soltanto questa mattina. Proprio poche ore fa i residenti del palazzo hanno potuto accedere nuovamente alle loro rispettive abitazioni. La stanza del piano terra, dove sarebbe partito l’incendio, invece, è stata dichiarata inagibile.


Potrebbe anche interessarti