Città della Scienza, un murales per ricordare i veri eroi

telethon_2014_murales_1-2

Napoli. Supereroi grandi e piccoli in un murales sulla parete esterna del Teatro Galilei 104 che accoglie i visitatori di Città della Scienza, la struttura di Bagnoli dedicata alla trasmissione della ricerca scientifica che rinasce dall’incendio doloso che causò la quasi totale distruzione dei padiglioni. Oggi nel giorno del suo onomastico ricordiamo Ciccio, Francesco Caputo, il bambino che ha lottato fino alla fine contro una malattia genetica rara che lo ha portato via lo scorso Febbraio. Flavio Carbonaro, in arte SOLO, lo raffigura così. Un piccolo super eroe con la sua piccola carrozzina in formato 12 per 15 metri, con l’entusiasmo, il sorriso e la forza che spesso contraddistingue chi non avrebbe più motivo per farlo, e accanto l’immagine di un ricercatore per comunicare ancora una volta che la ricerca e l’umanità sono le cose che ancora possono  salvarci. Il murales è stato dedicato da Telethon in collaborazione con Rai Cinema con un unico grande scopo: “avvicinare la scienza e la ricerca al grande pubblico“.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=JgPUm_IHkWQ&feature=youtu.be[/youtube]

Potrebbe anche interessarti