UNESCO, altri 7 siti napoletani diventano Patrimonio dell’Umanità

UNESCO, altri 7 siti di Napoli diventano Patrimonio dell'Umanità

L’UNESCO ha esteso la propria tutela ad altri sette importanti siti presenti nella città di Napoli, che divengono così Patrimonio Mondiale dell’Umanità: è quanto emerge dall’aggiornamento della Dichiarazione di Eccezionale Valore Mondiale da parte del Comitato per il Patrimonio Mondiale. I luoghi interessati sono la Reggia e il Parco di Capodimonte, Castel Sant’Elmo, La Certosa di San Martino, Villa Rosebery, il Real Orto Botanico, Parco e Villa Floridiana, Villa Comunale. Una decisione molto importante, specialmente perché impone determinati vincoli agli organi preposti alla conservazione e valorizzazione dei siti, alcuni dei quali versano in condizioni di degrado, come per esempio la Villa, la quale necessita di interventi forti e decisi, o il Parco della Floridiana.

Potrebbe anche interessarti