Progetto Unesco per il recupero del centro storico di Napoli: Partiti i lavori all’insula Duomo

duomo di napoli

Dopo una discreta attesa è stato finalmente annunciato l’inizio dei lavori relativi al Progetto Unesco per il recupero del Centro Storico all’Insula del Duomo. Il Cantiere dovrebbe essere allestito già nelle prossime ore, così come annunciato dalla Regione Campania che, dopo il recupero di Cappella Pignatelli, punta su una delle opere architettoniche più importanti della città.

Il progetto, dal valore di oltre 100 milioni di euro, sembra aver riscosso enorme successo tre le istituzioni partenopee pronte al rilancio turistico del centro storico di Napoli. L’assessore regionale Edoardo Cosenza, delegato del presidente campano Caldoro al coordinamento dei Grandi progetti, ha ribadito l’impegno profuso dalla Regione Campania e dal Comune di Napoli per il recupero del centro antico partenopeo.

LEGGI ANCHE
Terra dei Fuochi e siti a rischio: altri 26 terreni attendono il verdetto

Gli interventi previsti riguarderanno in particolar modo sia il ripristino che la realizzazione di una grande terrazza sulle guglie del Duomo che permetterà sia ai turisti che ai napoletani, di ammirare la città da un’angolazione e da una prospettiva straordinaria, proprio come Milano e Parigi.

A questi interventi se ne aggiungeranno di altri. Previsto infatti il restauro delle tre cappelle Santa Restituta dei Neri, antica dimora dell’ampolla contenete il sangue di San Gennaro, e poi le cappelle Carbone e Seripando. Nessuna notizia certa invece, per il ripristino degli antichi scavi greco-romani del Duomo che dovrebbero iniziare per il prossimo Agosto.

Potrebbe anche interessarti