Assistenza ai parenti disabili? In arrivo un bonus di 1200 euro al mese

Bonus anziani

E’ in arrivo un bonus di 1200 euro al mese per i dipendenti o pensionati pubblici che assistono e si prendono cura di un familiare disabile. Una sorta di “premio”, quindi, per chi effettua assistenza a domicilio. Gli interessati dovranno presentare domanda sul sito dell’Inps, nella sezione nuovi bandi, verso la metà dell’anno 2015, oppure recarsi personalmente in una delle sedi dell’ente presentando il modello ISEE relativo al 2014.

Il dipendente INPDAP  (o pensionato) deve registrare previamente il proprio familiare disabile nella banca dati, sottoscrivendo il modulo scaricabile qui alla voce: Cliccare nella sezione “servizi in linea-familiari ed altri soggetti.

Potrete verificare sul portale i Comuni e le Asl che hanno già aderito al progetto. La domanda di riborso, infatti, può essere richiesta solo se la persona non autosufficiente risiede in uno dei comuni che hanno aderito a tale iniziativa.

Va detto, inoltre, che il reddito non è un fattore vincolante. Questo bonus è un diritto di tutti ma a seconda del reddito, ovviamente, varia la quota di rimborso. Si va da un minimo di 400 euro ad un massimo di 1200 euro al mese previsti per le persone più disagiate.

 

 

Potrebbe anche interessarti