Baby gang aggredisce capotreno in circumvesuviana. L’uomo finisce in ospedale

circumvesuviana atti vandalici

Continuano gli episodi di violenza in Circumvesuviana dove, intorno alle 13.00 di oggi, alcuni ragazzini hanno vandalizzato un convoglio mandando il capotreno in ospedale. Sono entrati nella stazione della Circumvesuviana di Torre Annunziata spavaldi e senza paura, e senza alcuna ragione, hanno iniziato a tirare calci, sassi e pugni alla porta di un treno fermo in stazione.

Dopo un primo momento di sconcerto, macchinista e capotreno sono intervenuti per bloccarli ed a quel punto, i ragazzini hanno iniziato ad aggredire il personale creando così una maxi rissa alla quale hanno preso parte anche altri dipendenti della Circumvesuviana coadiuvati da passeggeri e passanti.

Nonostante l’intervento dei presenti, la Baby Gang è riuscita a colpire più volte il capotreno che, dopo l’attacco, ha perso conoscenza finendo di corsa in ospedale. Pare che l’uomo non abbia riportato danni gravi e attualmente non versa in pericolo di vita.

I carabinieri intanto hanno avviato le indagini per risalire alle identità dei giovani aggressori. In tal senso saranno preziose le immagini immortalate dalle telecamere di sorveglianza. La gente però continua ad essere stanca, così come il personale costretto a lavorare in condizioni precarie e pericolose.

Potrebbe anche interessarti