Leroy Merlin chiude: quale sarà il destino dei dipendenti?

squadra-leroy-merlin1

Leroy Merlin, la famosa catena di distribuzione del mondo del bricolage, chiude i battenti nella sede di Afragola dopo solo due anni di attività. La data di chiusura è prevista per il 4 gennaio 2015 e ben 100 lavoratori rischierebbero, quindi, di rimanere senza occupazione.

L’azienda, per ovviare a questo, ha proposto loro il trasferimento nella nuova struttura che sorgerà tra Torre Annunziata e Pompei, sede che verrà inaugurata nel corso del prossimo mese.

L’azienda, infatti, come si legge in un comunicato stampa “mira a salvaguardare la professionalità e il prezioso lavoro svolto da tutti i collaboratori coinvolti, con l’obiettivo di garantire loro e alle loro famiglie, la serenità e la sicurezza del proprio posto di lavoro, nel pieno rispetto della filosofia aziendale di Leroy Merlin che crede in un rapporto di dialogo e fiducia con i propri collaboratori. Il nuovo progetto di Torre Annunziata ha l’ambizione di dare a tutta la clientela dell’area sud di Napoli, in piena complementarietà geografica con i negozi di Afragola e Giugliano, un concetto di negozio innovativo e un’offerta di prodotti e soluzioni per il miglioramento della casa fortemente adattata ai bisogni locali, frutto di un rapporto profondo e continuativo con il territorio“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più