Video. Pino Daniele, i Napoletani: “Ha cantato Napoli, il bene e il male…”

Pino Daniele

Ci siamo svegliati con un pezzo di Napoli che con c’è più. Unico grande artista – racconta un edicolante – con lui da ragazzino suonavamo in piazza San Domenico Maggiore, c’era anche James Senese”. E’ solo uno dei numerosi ed emozionanti commenti dei napoletani a poche ore dalla scomparsa del grande cantautore partenopeo, scomparso nella notte a causa di un infarto.

Il video di Fabio Capasso per Il Fatto Quotidiano.it raccoglie le testimonianze di alcuni napoletani che hanno conosciuto e frequentato Pino durante gli anni dell’adolescenza. Come questo edicolante che con gli occhi rossi e lucidi racconta di quando da ragazzi suonavano insieme per le strade di Napoli. “E’ un pezzo di storia della musica che lascerà tantissimo, soprattutto a Napoli, di cui ha cantato il bene e il male. Abbiamo perso un familiare”, racconta dispiaciuto un passante. “E’ un vuoto incolmabile ma adesso ritroverà il suo amico di sempre, Massimo Troisi“, afferma un altro.

Un poeta della musica non solo napoletana ma italiana, un prestigioso musicista e soprattutto un figlio di Napoli che ha saputo cantare con sapiente maestria pregi e difetti della sua città natale. Un uomo stimato da tutti e che vivrà in eterno.

Ciao Pino, sarai sempre con noi“.

Potrebbe anche interessarti