Video. Antonio Prigiobbo, è napoletano l’innovatore dell’anno 2014

antonio prigiobboÈ Antonio Prigiobbo ad aggiudicarsi la medaglia d’oro come innovatore italiano, titolo decretato dall’associazione “Che futuro!”, a cui fa presiede Riccardo Luna, il quale esprime tutta la sua fierezza per i numerosissimi innovatori che “si sbattono ogni giorno per tenere accesa la speranza di un futuro migliore”.

Prigiobbo è un giornalista partenopeo di 41 anni, esperto non solo di comunicazioni, ma anche e soprattutto di media e innovazione. È il fondatore di Vulcanicamente, Nastartap e CampaniaStartUp ed è apprezzato, per l’appunto, grazie alle sue numerose startup, totalmente gratuite, che hanno fatto salire sul podio la città di Napoli, sbaragliando così migliaia di colleghi.

Prigiobbo, in un’intervista a notizie.tiscali.it, sottolinea che “In un territorio senza risorse e senza investitori siamo riusciti a creare un modello per incubare e accelerare startup innovative che ha prodotto risultati incredibili. Ora siamo competitivi con altri realtà italiane del Nord, ma anche di altre città europee e anche mondiali. I nostri team girano il mondo. Il nostro modello non è verticistico, ma orizzontale, liquido, fondato sulla condivisione di idee e competenze e non è vincolato da un singolo fondo d’investimenti, ma tanti, piccoli e grandi, Business Angel e Venture Capital. Questo ci rende liberi e indipendenti”.

Per Prigiobbo fare innovazione significa “produrre un’idea forte da segnali deboli”. È indispensabile, però, saper “ascoltare, immaginare, condividere con altri per generare forza creativa”. Ed è proprio la creatività, secondo il giornalista partenopeo, a rappresentare la vera forza per il futuro.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più