Il Comune di Napoli avvisa: “Bisogna pagare l’Imu, per il momento…”

Imu

L’Imu si pagherà per il momento. Il Comune di Napoli nella giornata di ieri ha pubblicato un avviso nel quale comunica a tutti i proprietari di prima abitazione che tra oggi e il 16 gennaio bisognerà pagare una mini tassa riguardo la proprietà immobiliare, come riporta il portale Ilmattino.it. L’esborso per i cittadini napoletani sarà in media di 50 euro a famiglia per un totale di circa 34 milioni che entreranno nelle casse comunali.

Questo esborso che diventa obbligatorio per tutti quelli che hanno la prima casa di proprietà potrebbe essere successivamente restituito. Il Comune, infatti, attende la sentenza del Tar che verrà emessa proprio entro il 16 gennaio. Il Tribunale aveva accolto il ricorso al decreto Imu dell’amministrazione cittadina sospendendo il pagamento in attesa delle sentenza. Quindi, qualora la sentenza come si pensa sarà positiva, i soldi che i napoletani verseranno nelle casse comunali per il pagamento dell’Imu sarà successivamente rimborsato.

«L’avviso sul saldo Imu è un atto amministrativo dovuto – spiega l’assessore al Bilancio Salvatore Palma – ma contiamo di farci erogare dallo Stato anche i 34 milioni di copertura Imu che al momento non ci sono stati assegnati».

Potrebbe anche interessarti