“La camorra è una montagna di merda”: ecco la frase che ha suscitato l’ira di “qualcuno”

Foto camorra Fanpage

“La camorra è una montagna di merda”: ecco la scritta che ha suscitato la disapprovazione di “qualcuno”, quel “qualcuno” che in tutti questi lunghi anni ha reso la vita impossibile a tante persone innocenti, le quali spesso e volentieri hanno dovuto cedere a compromessi o che hanno pagato con la vita stessa. Un male oscuro così difficile da fronteggiare ma che non puà mai uccidere le idee e la speranza di chi crede che un giorno tutto ciò possa finire. Questo male oscuro prende il nome di mafia o camorra, come dir si voglia.

La frase, tratta dal film “I cento passi”, era stata affissa su un muro di uno degli isolati del Rione Berlingieri, a Napoli, precisamente in Via dello Stallio, in seguito all’assassinio di un 26enne, Gennaro Spina, coinvolto nel traffico di droga del clan i “Girati”. Come si può ben immaginare, è stata rimossa. In tutta risposta ma non subito, è stata affissa un’altra scritta, che riporta queste parole “Con la camorra ci mangiate, merde!”.

L’ennesima provocazione che alimenta ancora di più la rabbia di chi non ne può più. 

La foto è di Fanpage.it

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più