Stadio San Paolo, De Laurentiis annuncia: “Diventerà funzionale e sicuro”

De Laurentiis

 

Come riportato da Sport.ilmattino.it, il presidente della società calcistica napoletana, Aurelio De Laurentiis, ha annunciato le prossime novità per il San Paolo, che porteranno ad una notevole e radicale svolta:“In 24 mesi sarà rinnovato, diventerà uno stadio funzionale e sicuro, il Napoli non correrà più il rischio di dover giocare in un’altra città”. 

Dopo aver incontrato il sindaco De Magistris a Roma, il presidente ha messo a punto le modifiche da apportare allo stadio di Fuorigrotta, che fu inaugurato nel 1959, prima dei Mondiali del 1990. Il progetto, frutto di un piano di trenta punti, prevede un rinnovamento della struttura sia interna che esterna che risulterà sicuramente più confortevole, con delle “zone confort” ed la riattivazione dei parcheggi sotterranei.

Ecco le dichiarazioni a riguardo: “E’ l’unica possibile per evitare che il Napoli emigri a Palermo o altrove. La situazione del San Paolo è grave, di assoluta fatiscenza, e il Napoli è stato obbligato ad intervenire direttamente in questi anni, dopo le prescrizioni degli enti locali o dell’Uefa, perché – è bene ricordarlo – la nostra è l’unica società italiana che partecipa per il quinto anno consecutivo a competizioni internazionali. È l’unica strada affinché io continui a investire e a rafforzare la squadra: a cosa servirebbe prendere un calciatore del livello di Higuain se non vi fosse una struttura adeguata con l’appoggio istituzionale”.

Potrebbe anche interessarti