Trepidante attesa per l’evento di oggi: la Terra verrà “sfiorata” da un asteroide record!

Asteroide

Mancano poche ore. L’attesa è quasi snervante, come quando si attende impazientemente qualcosa di bello che tarda ad arrivare ma per cui vale la pena penare un po’. La sensazione è pressoché la stessa. Tra poche ore, il suggestivo ed affascinante mondo dell’astronomia sarà protagonista di una nuova “avventura” tanto attesa: oggi 26 gennaio, alle 17.49 circa, la Terra verrà “sfiorata” da un imponente asteroide, che fortunatamente non creerà nessun danno, nessuno stato d’allerta.

Gli astronomi sono in trepidante attesa: avranno modo di analizzare l’asteroide “2004 BL86” in condizioni migliori e ravvicinate. Il passaggio/sfioramento avverrà ad una distanza minima pari a tre volte quella tra la Terra e la Luna, ovvero 1,2 milioni di chilometri. Secondo gli studiosi dovrebbe avere dimensioni pari a circa 500 metri. Curiosità insolita da parte della NASA: intende osservarlo alle microonde, raccogliendo i dati attraverso l’antenna del Deep Space Network della NASA di Goldstone in California e l’Osservatorio di Arecibo, in Portorico.

Come riportato da Lastampa.it, ecco le dichiarazioni di Don Yeomans, responsabile del Near Earth Object Program Office della NASA presso il Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, in California: “E’ un passaggio relativamente vicino per un asteroide di queste dimensioni, e quindi ci fornisce un’opportunità unica di osservarlo e scoprire qualcosa di più su di esso”.

Ha continuato dicendo: “Potrei prendere il mio binocolo preferito e darci un occhio. Gli asteroidi sono qualcosa di speciale. Non solo hanno fornito alla Terra i mattoni della vita e gran parte della sua acqua, ma in futuro, diventeranno risorse preziose per i minerali di cui sono composti e altre risorse naturali vitali”

Non ci resta che attendere!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più