New York Times: Napoli? Migliore di Roma, Firenze e Venezia

New York Times

Non è ancora passata del tutto la cocente batosta che i napoletani hanno subito per mano di un sondaggio del tutto italiano, il quale poneva la città partenopea all’ultimo posto delle città italiane per vivibilità, che a rincuorare gli animi dei cittadini di Napoli ci pensa un articolo del New York Times.

Rachel Donadio, giornalista americana, ha dedicato un lungo reportage alla città. I risultati della sua visita, tutti raccolti appunto in questo articolo, sono strabilianti. “Se si ha la pazienza di esplorarla, Napoli ti conquisterà e non ti abbandonerà più”, scrive la giornalista ed aggiunge “La sua magia può essere potente  più dell’elegante e sobria Firenze o della sgargiante Roma, con la bellezza perfetta delle sue rovine, e anche più dell’ultraterrena Venezia, ritengo che è la grossolana, squallida e leggermente minacciosa Napoli ad essere una delle città più romantiche del mondo.”

A questo punto è lecito chiedersi se Napoli debba essere vista con un occhio da turista oppure con lo sguardo severo da cittadino, il quale però effettivamente subisce la maggior parte dei difetti della città, che non sono  pecche storico – culturali, ma di cattiva amministrazione e di scadenza dei servizi pubblici.

Questi ed altri apprezzamenti che la città continua a ricevere da sempre, devono essere una ragione per spronare i cittadini a valorizzarla, a combattere quotidianamente nel proprio piccolo affinché venga fatta giustizia ad un luogo che merita e che continua nel mondo a “sedurre” turisti di ogni genere e nazionalità.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più