Il pasticciere più bravo del mondo è napoletano. Ecco chi è!

Francesco Boccia

Un vero e proprio talento napoletano si aggiudica il primato di campione del nell’ambito della pasticceria: si tratta del 27enne Francesco Boccia, affiancato da un valido team, composto da Emanuele Forcone e Fabrizio Donatore. Orgoglio non solo per la città di Napoli ma per l’Italia stessa. L’arte culinaria è un dono di famiglia: la sua ha un’attività in questo ambito da anni ed anni, da due generazioni.

L’équipe, contraddistinta dalle innate doti culinarie, che sono anch’esse delle forme d’arte, si è aggiudicata il primo posto a “La Coupé du Monde de la Patisserie” tenuta in Francia, a Lione, al salone internazionale della ristorazione, dell’alberghiero e dell’alimentazione. Hanno battuto di gran lunga concorrenti giapponesi ed americani, con una creazione dolciaria dal nome accattivante ed insolito: “Il bambino che c’è in loro“, realizzata con cioccolato, zucchero modellato e sculture di ghiaccio.

Presidente della giuria il celeberrimo pasticcere Iginio Massari, affiancato da giurati internazionali. Ventuno squadre hanno partecipato alla gara, con a propria disposizione dieci ore entro cui realizzare 3 dessert al cioccolato, 3 dessert alla frutta, 12 dessert al piatto, 1 pièce artistica di zucchero, 1 pièce artistica in cioccolato e 1 scultura artistica in ghiaccio, a tema libero.

Ecco due foto, postate sulla pagina Facebook Club Coupe Du Monde De La Patisserie Sezione Italia, che esprimono a pieno la gioia e la soddisfazione per la grande e meritata vittoria.

Boccia

Podio Francesco Boccia

Potrebbe anche interessarti