Tentano di rubare le opere d’arte, una miccia nel bagno del Gambrinus

gambrinus

Una notizia che ha quasi dell’incredibile, quella riportataci da Francesco Emilio Borrelli e Carmine Attanasio Dei Verdi e che vede protagonista il gran caffè Gambrinus, storico bar partenopeo. Questa mattina, nella toilette delle donne, è stato ritrovato un foro nella parete con inserita una vera e propria miccia.

I fratelli Sergio, gestori del caffè, non appena effettuato la scoperta, hanno allertato le forze dell’ordine che dopo il sopralluogo hanno constatato il probabile tentativo di furto. “Alle spalle del bagno è stato scavato un cunicolo che porta all’esterno. Probabilmente ci si trova dinnanzi a un tentativo di furto andato a finire male. Infatti è stata realizzata una intercapedine sotterranea che il Comune di Napoli già sta provvedendo a chiudere. Di certo un “lavoro” del genere non viene realizzato per prelevare i soldi in cassa, il caffè o i dolci ma per portare via il patrimonio artistico e in particolare i quadri di immenso valore presenti nell’edificio”.

Nei giorni precedenti i due fratelli avevano infatti notato la presenza di strani individui particolarmenti interessati alle opere d’arte presenti nel locale.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più