Napoli attende Papa Francesco. Il sindaco: “Pronti servizi efficienti e trasporti gratis”!

Papa Francesco

Manca ormai sempre meno al 21 Marzo, giorno in cui è prevista la visita di Papa Francesco a Napoli, e l’organizzazione per accogliere al meglio l’evento si intensifica notevolmente. Per il 21 Marzo sono previsti diversi eventi a cui presenzierà il Papa, come la visita ai detenuti, agli ammalati, l’incontro con i giovani e Napoli vuole figurare nel migliore dei modi, senza farsi trovare impreparata.

Il sindaco Luigi de Magistris, sottolinea ancora una volta quanto rilievo, la visita del Sommo Pontefice porterà alla città partenopea, e dichiara ulteriormente l’impegno di dirigere al meglio l’attesissimo evento.  Inoltre si dice consapevole delle diverse problematiche  logistiche a cui la città sarà esposta,  e a questo proposito dichiara come Napoli sarà organizzata: “La gestione di un evento di questo genere avrà grandi ricadute sui servizi pubblici gestiti dal comune di Napoli, come la viabilità, il traffico, i parcheggi, il trasporto pubblico locale, la sicurezza urbana e l’igiene cittadina e sarà necessaria l’attivazione di idonee misure organizzative ed operative per la buona riuscita dell’evento. Proprio per questo abbiamo istituito una cabina di regia con tutti i servizi comunali interessati che ha affrontato tutte le problematiche legate al’evento con le altre istituzioni coinvolte per concordare e definire nel dettaglio le misure che le diverse autorità dovranno adottare. Noi in particolare abbiamo preso l’impegno di provvedere all’organizzazione tecnico-logistica indispensabile per la realizzazione dei momenti di incontro tra i fedeli ed il Santo Padre a Scampia, alla Rotonda Diaz e in piazza del Plebiscito, nonché agli allestimenti dei palchi, all’approvvigionamento di sedie, transenne, bagni chimici e presidi sanitari di prima assistenza. Garantiremo inoltre gli interventi indispensabili in materia di viabilità, manutenzione e sicurezza urbana, igiene cittadina e complessivo decoro urbano da realizzare lungo il percorso interessato dal passaggio del Pontefice. Abbiamo deciso inoltre che il trasporto pubblico, potenziato per l’occasione, sarà completamente gratuito. Nonostante il particolare momento di scarsità di risorse finanziarie a nostra disposizione, un evento di questo rilievo nazionale ed internazionale rappresenta una ulteriore preziosa occasione di rilancio per la città, per la rilevante risonanza mediatica a livello nazionale e internazionale, tenuto conto che le immagini dei luoghi più suggestivi della città e del suo patrimonio storico, artistico e culturale faranno il giro del mondo e per i risultati attesi in termini di incremento di presenze di turisti e visitatori in città e dunque abbiamo deciso di garantire con uno stanziamento straordinario di 160mila euro di fondi comunali”.

La visita di Papa Francesco stravolgerà Napoli, mezzi pubblici gratuiti per raggiungere i luoghi d’incontro col Pontefice, palchi, presidi sanitari, bagni chimici e tutto ciò che sarà ritenuto opportuno installare per cogliere al volo l’occasione di rilanciare Napoli. Tutti i cittadini attendono trepidanti l’arrivo del Papa, augurandosi che tutte queste iniziative e questi accorgimenti, non muoiano nello stesso giorno in cui nasceranno, auspicandosi inoltre che la visita de Sommo Pontefice, possa rappresentare per la città e per il popolo, una ventata d’aria nuova per ripartire.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più