Loading...

Video. Da Giugliano a Sanremo: Rakele, unica artista partenopea in gara

Rakele

Sarà lei, Rakele, l’unica artista a rappresentare Napoli sul palcoscenico dell’Ariston per la 65esima edizione del festival di Sanremo. Grazie alla sua splendida voce si è aggiudicata uno degli otto posti disponibili nella categoria “Nuove proposte”.

Rakele ha 19 anni e viene da Giugliano, città della provincia partenopea, e canta da quando aveva solo 5 anni. “Da bambina cantavo ovunque, costringevo tutti a stare in silenzio ad ascoltarmi, con mio padre cantavo le canzoni di Lucio Battisti e Ivano Fossati. A scuola ho formato  l’elettro-rock band Energia, provavamo in un garage, ma ho capito presto che dovevo ancora formarmi, e sono andata a studiare canto a Roma e ho fatto un corso di dizione. Sto scrivendo un disco, la canzone per Sanremo è solo l’inizio”, racconta la giovane.

Rakele

Parteciperà al festival con il brano “Io non lo so cos’è l’amore”,  scritto per lei da Bungaro e Cesare Chiodo,  autore e arrangiatore della grande Laura Pausini e di Fiorella Mannoia. Ed è proprio la Mannoia l’esempio di Rakele, con la quale spera, in futuro, di poter duettare.

L’esibizione della giovane è prevista per la puntata di mercoledì 11 febbraio.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=3jjej7zGQcQ[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più