Il volantino che fa sorridere: l’elenco delle “corna” in città…

Tradimenti

Il tradimento, è uno degli argomenti all’ordine del giorno, basta mettere il naso fuori di casa per sentire storie su storie che raccontano le “amorevoli  corna” tra le coppie, e quando proprio siamo costretti a restare in casa, ci pensa internet a spifferare tutto.

Accade in Campania però, che a divulgare le relazioni extraconiugali che si consumano in un piccolo paesino vicino Nola, non sia il fitto vociferare di pettegole e curiosi, ma un elenco stilato per vendetta, da una donna che dopo essere stata pesantemente offesa in pubblico, decide di vendicarsi così.
“Io una poco di buono? Adesso ve la do io la z….a”. Con queste parole, la donna lancia la sua rivincita, contro chi non ci aveva pensato due volte a puntarle il dito contro giudicandola male. Una lista  dettagliata, di tutte le persone che a Piazzolla di Nola, ogni giorno consumano relazioni clandestine, omosessuali o triangoli, stampata su volantini destinati alla buca delle lettere di tutto il paese,  dove i nomi e i cognomi dei partner infedeli sono stampati a caratteri chiari.

Un ottimo modo di vendicarsi quello della donna che nell’anonimato ha deciso di divulgare tutto quello di cui era a conoscenza. In paese si è immediatamente scatenato lo stupore ma soprattutto la paura di molti di essere scoperti e il sollievo di altri nel notare di essere sfuggiti alla furia vendicativa di quello strano ed insolito volantino.

L’autrice dell’elenco fornito a tutto il paese, si libera così dalle offese ricevute e fa una promessa, quella di elencare anche i tradimenti della zona Nord dopo quelli della zona Sud, e poi aggiunge ironicamente: “Scusate se ho dimenticato qualcuno”.

Il tradimento non è mai una cosa buona, e in questo caso è stato usato come una vera e propria arma, e poi come si dice? La verità viene sempre a galla, specialmente se ci sono in giro persone come l’autrice del “simpatico” volantino.

Potrebbe anche interessarti