Scienziata campana sarà premiata da Barack Obama!

Raffaella De Vita

Una scienziata campana presto sarà premiata da Barack Obama. Si tratta dell’ingegnere Raffaella De Vita, di Marcianise in provincia di Caserta. Da anni la donna vive e lavora negli Stati Uniti ed è ormai riconosciuta come un genio dell’ingegneria e della meccanica molecolare. E proprio Barack Obama le consegnerà un premio ambitissimo in tutti gli States: il “Pecase” (Presidential Early Career Awards for Scientists and Engine). Premio che la De Vita è riuscita a strappare alla concorrenza di altri 102 luminari del settore.

La scienziata ha ottenuto il premio per uno studio che già nel 2012 la rese nota in tutti gli Stati Uniti facendo uno studio sui disturbi del pavimento pelvico, un problema che colpisce circa 1/3 delle donne statunitensi. Uno studio che potrebbe trasformare radicalmente i metodi di ricostruzione chirurgica e le procedure di riabilitazione post-operatoria.

La Campania può vantarsi di possedere nel mondo una delle menti più geniali dell’intero  pianeta terra ma ancora una volta una riflessione ci appare quasi scontata da fare: la fuga di cervelli è sempre più imponente. La ricerca in Italia viene considerata quasi come uno spreco e le menti geniali come quella di Raffaella De Vita sono costrette a fare le valigie e andare via dalla nostra penisola. Una campana premiata da Obama, che onore per l’intera regione. Ma perchè gli italiani vanno via? chiedetelo ai nostri “cari” politici.

Potrebbe anche interessarti