Antonello Venditti lancia un appello per Roma-Napoli e ricorda Pino Daniele

Antonello Venditti
Antonello Venditti

A pochi giorni dall’attesissima e temutissima partita Roma-Napoli di sabato, molte voci famose delle due città interessate hanno espresso le loro speranze su un “cessate il fuoco” fra le due opposte tifoserie. Dopo il tragico caso di Ciro Esposito, ucciso a Roma da tifosi giallo-rossi, l’astio fra napoletani e romani è diventato insostenibile e, prima di ogni match fra le due squadre, si respira sempre un clima tesissimo.

Presentazione del libro "Ciro Vive"
Presentazione del libro “Ciro Vive”

A portare l’attenzione sul caso di Ciro c’è anche la pubblicazione, proprio questa settimana, del libro “Ciro Vive” di Antonella Leandri, madre del ragazzo ucciso. Già la presentazione del libro, tenutasi nella capitale, è stata un’occasione per cercare di calmare gli animi degli ultras. La stessa Leandri si è espressa per una riappacificazione:“Roma-Napoli, sia solo festa”.

Altre voci celebri si sono unite all’appello della madre di Ciro, come il presidente del Coni, il Sindaco De Magistris e Gigi d’Alessio.

venditti-post

Oggi anche Antonello Venditti ha voluto dire la sua con un messaggio accorato sula sua pagina Facebook:“Cosa avevo in mente? Che l’Amicizia e l’Amore tra le nostre 2 città’ torni a brillare come il senso di appartenenza alla nostra Italia che qualcuno vuole ancora dividere con le sue idee ignoranti e violente. Nel nome di Pino e della cultura…..buona Pasqua di vera rinascita a tutti!!Antonello”.

Un messaggio di speranza non solo per un tifo più civile e corretto, ma anche per un’Italia più unita, armoniosa e consapevole della propria identità e cultura.

Potrebbe anche interessarti