La Lingua Napoletana in Provenza: proposte cattedre e lezioni di napoletano

lingua napoletana

La lingua e la cultura napoletana sbarcano in Provenza grazie alla partecipazione dell’Associazione Culturale “Notre Napul’a Visionaire” all’Assemblea Generale Costitutiva dell’Alliance Européenne des Langues Régionales che si terrà presso la Sala Agora del Comune di Maussane il 12 aprile 2015.

Il sito Vivere Napoli annuncia che gli scopi principali del presidente dell’associazione, il Dott. Massimiliano Verde, sono quelli di lanciare il progetto per “recuperare la napoletanità”, proporre una cattedra internazionalmente riconosciuta di Lingua Napoletana e di diffondere anche in Provenza e in tutta Europa l’identità, la tradizione e la civiltà partenopea per stimolare, incuriosire e spingere i turisti a visitare le innumerevoli bellezze di Napoli.

Nel programma di Massimiliano Verde, ideato in collaborazione con la dottoressa Véronique Autheman, sono previste attività didattico-culturali e programmi di sensibilizzazione alla cultura e alla storia di Napoli. Con l’aiuto di docenti ed esperti linguisti di Napoli si insegnerà il napoletano nelle scuole, o in specifici corsi, servendosi anche di libri per ragazzi e bambini ambientati nella città di Napoli e scritti esclusivamente in Lingua Napoletana. La traduzione sarà poi fatta in inglese, provenzale, spagnolo e tante altre lingue ancora.

E’ proprio in un video che vi abbiamo mostrato le intenzioni di Massimiliano Verde che riesce a trasmettere con professionalità e tanta allegria notizie e nozioni della nostra storia ai piccoli e curiosi studenti francesi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più