La più imitata tra le pizze: la “Pizza Fiocco” dei fratelli Susta

Pizza Fiocco
Ph di Enrico Di Roberto

Un morso che affonda nella morbida granellatura di patate e che diffonde in bocca tutto il sapore del composto di mozzarella e panna, disteso su di un gustoso letto di prosciutto cotto. E’ questo ciò che prova chiunque si trovi ad assaggiare la Pizza Fiocco, creatura dei fratelli Susta, Roberto e Salvatore, della pizzeria “Shekkinah” (dall’aramaico “luogo in presenza di Dio”) sita in Volla.

La genialità è stata quella di aver dato vita alla pizza più famosa dopo la margherita ed aver ottenuto il primato delle imitazioni. Pizza crocché, pizza con le patate, pizze che neanche lontanamente riescono ad avvicinare la bontà e la prelibatezza della Pizza Fiocco, bella anche esteticamente, poiché caratterizzata da un colore dorato sulla superficie.

Ma come è nata l’idea della pizza Fiocco? “A Napoli piace molto lo sformato di patata con crosticina croccante, – spiega Roberto Susta a Pizza Food.it il crocchè e il gateaux, uno sformato di patate ripieno di salame e prosciutto cotto. Allora abbiamo pensato: perché non fare rivivere le emozioni di ricette già conosciute come queste anche attraverso una pizza speciale?”.

Susta
I fratelli Susta (da Luciano PIgnataro)

Ad un’ottima pizza si abbina l’atmosfera cordiale ed amichevole dei padroni di casa. Fondamentale per loro è guidare il cliente in un percorso “emozionale” che esula dalla semplice degustazione dei piatti.

L’impasto è così morbido e leggero che sfido chiunque a non fare il bis! Ingredienti semplici, prodotti freschi e di qualità sono fondamentali per una pizza di successo! 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più