Cimitero delle Fontanelle: Infiltrazioni d’acqua e crolli danneggiano la cava

cimitero fontanelle

Nei giorni scorsi, al Cimitero delle Fontanelle a Napoli, l’enorme cava di tufo che contiene migliaia di scheletri, sono avvenuti alcuni piccoli cedimenti e crolli causati da infiltrazioni d’acqua. E’dovuta infatti, si legge su “il mattino” intervenire sul posto la protezione civile che ha transennato le aree interessate.

Secondo gli esperti non ci sarebbero al momento grossi pericoli e non è necessario predisporre la chiusura del sito, che andrà comunque monitorato per evitare ulteriori danni e crolli, mettendo ovviamente a rischio l’incolumità di chi visita il cimitero, e la conservazione del sito stesso.

Il cimitero era in passato interessato da fonti d’acqua, da questo infatti deriva il suo nome, e rappresenta una delle più importanti testimonianze di quella Napoli Esoterica, dove il culto dei morti, dell’aldilà, le leggende, sono parte fondamentale dell’immensa cultura del popolo napoletano. Ed è per questo che il Cimitero delle Fontanelle va tutelato, salvaguardato e protetto.

Potrebbe anche interessarti