Portici, errore al Comune: accrediti a morti e pensionati

Stipendio

Uno strano ed anomalo episodio è accaduto stamattina a Portici, lasciando tutti a bocca asciutta: la tesoriera del Comune ha ricevuto un errato ordine di pagamento degli stipendi, dovuto ad un’errata elaborazione di dati da parte degli impiegati. Sono infatti stati rilevati i dati relativi al mese di maggio 2014 anziché 2015. La notizia è stata riportata dal Mattino.it.

Diversi cittadini, quali eredi di persone ormai decedute e pensionati hanno così ricevuto sul proprio conto corrente un esoso stipendio. Tra i trenta ed i quaranta mila euro sono stati sborsati dal Comune per questo piccolo ma grande errore! Da poco si sta cercando di correre ai ripari. Una news che ha fatto sorridere tanto chi ha ricevuto così tanti soldi non dovuti ed inaspettati ma che allo stesso tempo ha indotto alla riflessione: quando si tratta di soldi, in genere è difficile sbagliarsi… Si tratta dunque solo di una banale distrazione o di altro?

E voi cosa ne pensate? Come avreste reagito di fronte all’inaspettato accredito di così tanti soldi? 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più