Napoli, oblitera il biglietto e viene multato: il racconto assurdo

tic-biglietto-obliteratrice-2Napoli. Un uomo di 60 anni è stato multato da un controllore di Trenitalia nonostante possedesse il biglietto della metropolitana. Perché? Il biglietto che l’uomo aveva regolarmente obliterato presso le macchinette di piazza Cavour era della linea 1 (Garibaldi-Piscinola) e non della  linea 2 (Gianturco-Pozzuoli).

“Ho ricevuto un biglietto Anm – racconta G.A. per il Corriere del Mezzogiorno- che ho obliterato all’ ingresso della stazione di Piazza Cavour”. L’uomo aveva, infatti, acquistato questo biglietto da un tabaccaio per la Metropolitana Gianturco-Pozzuoli, denominata linea 2 anche se è più antica della metropolitana collinare, denominata invece linea 1.

“Ho dovuto pagare una multa di 29,20 euro – racconta l’uomo- perché il biglietto Anm da 1 euro non è valido per la cosiddetta linea 2″ ( che è gestita da Trenitalia, mentre la linea 1 è gestita dall’Anm). “Ma quanti viaggiatori lo sanno ? Perché non c’è una informazione adeguata ? E sopratutto, perché le obliteratrici di Trenitalia leggono ed obliterano i biglietti Anm, inducendo all’errore i viaggiatori ?”.

Si tratta di un racconto, evidentemente, assurdo, che non può non farci pensare a tutti i turisti che visitano Napoli, e che devono districarsi in una giungla di biglietti, con le società di trasporti pubblici che di certo aiutano poco.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più