“Vesuvio lavali”, ecco lo striscione apparso in un palazzo del Casertano

vesuvio lavali  - sant'arpino, provincia di caserta - tifosi juventus“ VESUVIO LAVALI ”. Questa la scritta di uno striscione esposto in un palazzo a Sant’Arpino, in provincia di Caserta, che ovviamente ha suscitato non poco sdegno e scalpore tra i cittadini ed i passanti della zona.

A denunciare l’accaduto sono Gianni Simioli e Francesco Emilio Borrelli della Radiazza, in diretta radiofonica. I due sono stati letteralmente sommersi dalle telefonate dei cittadini che hanno inviato loro anche una foto dello striscione incriminato.

“I proprietari dell’appartamento che esponeva la scritta con anche la bandiera della Juve – raccontano i due – sono stati costretti a levarlo perché alcuni cittadini li hanno cominciati a citofonare a casa per manifestare la propria indignazione. Se anche i meridionali per manifestare la propria fede calcistica si esprimono con luoghi comuni razzisti e volgari siamo messi proprio male”.

Potrebbe anche interessarti