Addio Laura Antonelli: la sexy diva del cinema si è spenta a 74 anni

laura antonelli

Laura Antonelli si è tristemente spenta nella sua casa a Ladispoli pare per un malore improvviso. L’attrice nasce il 28 novembre 1941 a Pola, trascorre la sua adolescenza a Napoli, città in cui ha frequentato il Liceo Scientifico “Vincenzo Cuoco”, per poi trasferirsi a Roma lavorando come di insegnante di Educazione Fisica.

Nel 1964 inizia la sua carriera cinematografica esordendo in alcune pellicole. La fama arriva ben presto poiché tra gli anni ’70 ed ’80 inizia a lavorare come attrice in alcune pellicole erotiche e successivamente in film d’autore.

È proprio in quegli anni che Laura Antonelli, affascinante cameriera di “Malizia” di Salvatore Samperi, si afferma come come icona sexy del cinema e non solo riuscendo ad ottenere anche Nastro d’Argento per la migliore attrice protagonista e il Globo d’oro per la miglior attrice rivelazione.

La carriera di Laura Antonelli raggiunge però il capolinea nel 1991 quando nella sua villa vengono trovati alcuni grammi di cocaina che la costringono a dover scontare tre anni e sei mesi di carcere.

Da lì il fallimento e il ricordo di una vita passata tra ricchezze e povertà, tra successi e fallimenti, una vita che si è purtroppo spenta all’età di 74 anni.

Potrebbe anche interessarti