Renzi: “De Luca verrà sospeso, stiamo attendendo…”

De Luca e Renzi

Matteo Renzi aveva confermato poco dopo la vittoria di Vincenzo De Luca alle elezioni regionali che quest’ultimo sarebbe stato sospeso dall’incarico in conseguenza della legge Severino perchè condannato in primo grado per abuso d’ufficio.

Renzi, secondo quanto riportato dal Fatto Quotidiano, ha dichiarato che ci sono tutte le intenzioni di sospendere De Luca ma che bisogna attendere il parere dei ministri: “Stiamo attendendo che i ministri competenti possano formulare il parere e che l’Avvocatura dello Stato ci spieghi come la procedura si deve svolgere. Si deve applicare la legge Severino non a una figura istituzionale che è già in carico ma a una che deve entrare in carica a tutti gli effetti. Nelle prossime ore procederemo. Non sono certo pareri che durano settimane, si tratta di qualche giorno”.

La legge Severino dovrebbe essere probabilmente applicata e senza alcuna modifica.

Intanto è stata confermata anche la data della prima seduta del consiglio regionale prevista per lunedì 29 giugno. Vincenzo De Luca presenterà probabilmente anche il suo vice che, nel caso di una sospensione, potrebbe momentaneamente diventare il nuovo presidente.

Mentre si attendono novità riguardanti la legge Severino, il Presidente del Senato Pietro Grasso chiede a De Luca di ritirare la querela fatta a Rosy Bindi che, dopo aver inserito nella lista degli “impresentabili” anche De Luca, è stata denunciata per diffamazione, attentato ai diritti politici costituzionali e abuso d’ufficio.

Potrebbe anche interessarti