Stop ai parcheggiatori abusivi: a Napoli più di 700 multe in un mese

parcheggiatori abusivi

“Dottò vada vada”, è questa la frase tipo do ogni buon parcheggiatore abusivo che si rispetti, gli automobilisti sono tutti dottori, e prede per riempire le tasche con monete guadagnate facendo un lavoro inesistente. L’arte del parcheggiatore abusivo ha origini ormai antichissime, e tutti almeno una volta siamo state vittime dell’asfissiante presenza di queste persone che a tutti i costi pretendono di essere pagati per aver “guardato la macchina”, quello che però maggiormente infastidisce e la prepotenza, in alcuni casi unita alla “violenza” con cui questi uomini avanzano pretese.

La violenza, che sia verbale o fisica, è un comportamento altamente inconcepibile e scorretto e come tale va punito, specialmente poi se accompagna persone che si ostinano a voler praticare un lavoro illegale come quello del “parcheggiatore abusivo”. Qualcuno troppo ingenuo potrebbe chiedersi che c’è di sbagliato nel guadagnarsi qualche spicciolo controllando le manovre automobilistiche, e allora noi proviamo ad invertire il quesito: cosa c’è di esatto nell’appropriarsi di spazi pubblici e pretendere una sorta di pedaggio da chi vuole giustamente usufruirne come è giusto che sia?

Noi di Vesuvio Live, abbiamo più volte trattato l’argomento che purtroppo interessa molte zone di Napoli, ricorderete sicuramente il video del parcheggiatore abusivo che svolgeva la sua attività sotto gli occhi della polizia, o quello del bacio tra il parcheggiatore abusivo e il vigile, che scatenò poi la polemica di molti, e proprio per questi episodi, sono state tante le cose dette in merito alla troppa leggerezza con cui si affrontava il problema degli abusivi, per fortuna però le forze dell’ordine non sono rimaste tutte a guardare a lungo, tanto che nel mese di Marzo, tirando le somme delle sanzioni fatte ai parcheggiatori abusivi nel 2014, si sfiorava un numero altissimo di multe però mai pagate.

Ad oggi, tuttavia, un successo di cui vantarsi c’è. I controlli della Polizia Municipale di Napoli, diretti dal Comandante Ciro Esposito, forniscono numeri che rendono finalmente giustizia alla lotta agli abusivi. Nell’ultimo mese infatti sono state registrate 700 contravvenzioni, di cui 120 fanno riferimento all’ultimo fine settimana, dati questi estremamente rilevanti e portati avanti dalle attività del reparto Motociclisti del capitano Giuseppe Imperatore.

I dati identificativi dei vari parcheggiatori che volta per volta vengono fermati, sono inseriti subito in un database, così da tenere praticamente “schedati” i vari abusivi, inoltre anche i cittadini possono collaborare a combattere questo fenomeno inviando le proprie segnalazioni tramite mail a sosparcheggiatoriabusivi comune.napoli.it o al numero 081 7952974.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più