“Capitale della Cultura” 2016-2017. Una delle candidate è vesuviana

ercolano

Oggi Marco Cammelli, presidente della giuria per la selezione della città “Capitale italiana della Cultura” per gli anni 2016 e 2017, ha consegnato la lista con le dieci città “finaliste” al ministro dei beni e delle attività culturali Dario Franceschini. I dieci cumuni,  ErcolanoAquileia, Como, Mantova, Parma, Pisa, Pistoia, Spoleto, Taranto e Terni dovranno presentare entro il 15 settembre i fascicoli ufficiali per le candidature. Le due città aggiudicatarie beneficeranno di un contributo di un milione di euro.

Le dieci città sono state scelte fra una lista di ventiquattro comuni candidati sulla base di criteri valutativi come la fattibilità dell’elezione, la qualità e la sostenibilità della carica per un anno. Come dichiara il presidente Cammelli:“La commissione ha esaminato con attenzione le proposte ricevute e ho il piacere di sottolineare che i lavori si sono svolti in massima armonia e si sono conclusi con la piena unanimità. Esprimo sincero apprezzamento per lo sforzo progettuale delle iniziative e il coinvolgimento delle diverse realtà locali mostrati da larga parte delle proposte, anche da quelle che non anni raggiunto l’ammissione alla seconda fase”.

Parole di ammirazione per l’enorme lavoro svolto dalla commissione da parte del ministro Franceschini:“Ringrazio la commissione per il prezioso lavoro svolto nel pieno rispetto dei tempi e in assoluta autonomia. Adesso la competizione diventerà sicuramente ancora più avvincente“.

Intanto noi speriamo che il comune di Ercolano riesca a spiccare fra le dieci finaliste e che la nomina possa spronare e ravvivare le iniziative culturali e turistiche locali. Le fondamenta non mancano dal momento che il comune campano è già un importantissimo centro di interesse culturale per l’intera penisola, ma nuovi finanziamenti ed iniziative, oltre al lustro di essere “Capitale della Cultura”, non potrebbero che migliorare Ercolano e l’intera zona circostante.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più