Napoli, 57enne palpeggia ragazzine: la polizia lo salva dalla furia delle madri

rissaNapoli – Attimi di tensione a piazza Garibaldi nella serata di ieri, quando tre ragazzine sono state vittime di violenza sessuale da parte di in 57enne.

Era una serata normalissima per le tre ragazzine di età compresa tra i 10 e 12 anni che, come di loro abitudine, si erano recate presso il McDonald’s di piazza Garibaldi per mangiare un semplice panino. Una volta uscite dalla paninoteca sarebbero giunte a casa in meno di 10 minuti, ma sono state avvicinate da un uomo di 57 anni. Il sospettato, padre di tre bambine e separato ha iniziato al seguire e molestare verbalmente le ragazzine, poi è passato alla violenza fisica iniziando ad accarezzarle e palparle nelle parti intime.

Tempestiva è stata la segnalazione di un passante che, notata la scena, ha subito chiamato gli agenti del commissariato “Vicaria-Mercato” che in meno di 3 minuti sono giunti sul posto. L’uomo ha tentato subito di scappare nascondendosi tra la folla e poi dietro dei contenitori della raccolta indifferenziata, ma è stato subito raggiunto e bloccato dagli agenti. Momenti di tensione si sono verificati quando alcune mamme, tutte abitanti nel quartiere delle tre vittime, venute a conoscenza di quanto accaduto, sono scese in strada per linciare l’uomo. I poliziotti hanno arrestato G.Q. di 57 anni, perché responsabile del reato di violenza sessuale, trasferendolo alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Foto: immagine di repertorio

Potrebbe anche interessarti