Napoli. Chiaia: lite nella notte, 21enne sparato ad una gamba

Polizia

Una tranquilla serata di fine estate tramutatasi improvvisamente in una rissa terminata a colpi d’arma da fuoco. Il tutto è avvenuto questa notte a Chiaia, una delle zone più movimentate dai giovani napoletani, specie durante il periodo estivo e che per poco non è stato lo scenario di una vera e propria tragedia.

Solo una brutta ferita, infatti, per il ragazzo di 21 anni colpito a freddo alla coscia sinistra da un colpo di pistola fatto esplodere da un altro uomo, altrettanto giovane, con il quale il primo era entrato in colluttazione precedentemente. Per la precisione la lite è avvenuta in vico Belledonne intorno alle 3:00 di questa notte, quando alcuni giovani – tutti senza precedenti penali – hanno cominciato a litigare tra loro per futili motivi. La rissa, però, è ben presto sfociata in una sparatoria, con un proiettile calibro 38 fatto partire da uno dei litiganti e che ha colpito alla gamba sinistra un altro giovane, dell’età di 21 anni.

Il giovane – secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Repubblica.it – è stato poi prontamente trasportato all’ospedale Loreto Mare, dove i medici gli hanno prestato le prime cure e dove dovrà restare ricoverato per circa 15 giorni, prima di poter lasciare il reparto di chirurgia sulle proprie gambe.

Non risulta ancora fermato il ragazzo che ha fatto partire il colpo di pistola.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più