Nocera Inferiore: infermiere ucciso perché difendeva lo scooter dai ladri

Choc ieri sera  in via Origlia, a Nocera Inferiore: Maurizio Fortino, 52 anni, infermiere dell’ospedale Umberto I è stato accoltellato e ucciso da due criminali che volevano rubargli la moto. L’uomo viaggiava a bordo della sua Yamaha quando è stato raggiunto e avvicinato da due criminali.

I banditi gli hanno ordinato di consegnare la moto, poi lo hanno costretto a scendere e bloccato. L’infermiere ha opposto resistenza, cercando di difendere il suo mezzo, ma i rapinatori hanno estratto un coltello: Maurizio Fortino è stato raggiunto all’addome da un fendente.

L’infermiere ha avuto la forza e il coraggio di rimontare in sella nonostante la ferita sanguinante e provare a raggiungere l’ospedale più vicino. Un passante in auto lo ha notato e soccorso: l’uomo lo ha accompagnato al pronto soccorso ma l’infermiere è arrivato già morto. Le indagini sono a 360 gradi: si cerca di capire chi siano i rapinatori e dove si nascondano.

Potrebbe anche interessarti