Precipita da 9 metri, ragazzo in fin di vita: indossava ancora il pigiama

Maiori – Questa mattina alcuni studenti di Maiori, cittadina della Costiera Amalfitana, hanno trovato un ragazzo di circa 25 anni in fin di vita, in una pozza di sangue sull’asfalto di un cortile.

Il giovano sarebbe precipitato da un’altezza di circa 9 metri, con addosso ancora il pigiama. Sono ancora ignote le modalità con cui è avvenuto il fatto, tanto più che nessun amico amico o familiare aveva dato l’allarme.

Il ragazzo è stato immediatamente soccorso e portato all’ospedale, le sue condizioni appaiono gravi. Sul posto sono giunti i carabinieri, che hanno interrogato i familiari e gli studenti che hanno ritrovato il giovane agonizzante.

Potrebbe anche interessarti