Licola: parte finalmente la bonifica della spiaggia

Pulizia-straordinaria-lungomare-Pozzuoli
Finalmente è stata avviata la bonifica della spiaggia di Licola nei pressi del depuratore di Cuma dissequestrato in maniera temporanea (20 giorni). Il dissequestro è stato chiesto dal comune di Pozzuoli, in modo tale da poter liberare la spiaggia dai rifiuti di ogni genere, sia speciale che tossici che, si erano accumulati lungo l’intero arenile.

Il sequestro è durato due anni operato dalla Guardia Costiera proprio perchè c’era stato l’abbandono dei rifiuti e la spiaggia era inquinata. L’assessore all’Ambiente ha subito esordito – dopo aver saputo della notizia – dicendo: Siamo subito intervenuti  perchè la Procura ci ha concesso soltanto venti giorni di tempo per portare a termine l’operazione di bonifica. Il dissequestro era necessario perchè altrimenti non potevamo intervenire. La speranza è adesso legata alla soluzione del problema degli scarichi del collettore proveniente da Quarto e dalla stazione di sollevamento dei Camaldoli, che creano continui accumuli di rifiuti in quell’area”.

Per quanto concerne gli interventi di bonifica e la rimozione dei materiali proseguiranno anche nei prossimi giorni, affnchè si liberi la spiaggia, con l’aiuto del persone dei Servizi Ecologici Portuali di Napoli e gli operatori ecologici del comune di Pozzuoli.

Potrebbe anche interessarti