Bomba carta esplode contro un palazzo, divampa un incendio: 6 auto in fiamme

Una bomba carta è esplosa nella notte a Brusciano, comune alla periferia di Napoli. L’ordigno è stato fatto detonare in un complesso di edilizia popolare sito in via Rossellini, nel cosiddetto Rione 219.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito, ma la bomba ha provocato parecchi danni: le vetrate al piano terra sono andate in frantumi, sei auto auto sono state danneggiate ed è divampato un incendio domato successivamente dai vigili del fuoco di Nola.

Sul posto i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna per i rilievi del caso. L’ipotesi più accredita, al momento, è quella di un’intimidazione nell’ambito di una guerra di camorra tra clan. È da circa 18 mesi, infatti, che a Brusciano si stanno verificando episodi legati alla criminalità organizzata.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più