Bambina attaccata da un pastore tedesco: 60 punti di sutura alla testa

pastore tedescoUn pastore tedesco ha aggredito una bambina di 5 anni. È sotto shock la comunità di Sala Consilina, cittadina in provincia di Salerno, dove si sono svolti i fatti.

Non sono ancora le dinamiche dell’attacco, ed in particolare se il cane fosse legato o meno al cancello. La bambina era a casa di un’amica, quando il pastore tedesco l’ha morsa ripetutamente alla testa provocandole gravi e profonde ferite.

La piccola è stata trasportata urgentemente all’ospedale Curto di Polla, dove ha ricevuto le cure dei medici del Pronto Soccorso. Alla bimba sono stati applicati circa 60 punti di sutura per chiudere le ferite riportate alla testa, al cuoio capelluto e all’orecchio.

Sono diversi i motivi per cui un cane può attaccare una persona, ma gli esperti rilevano due tipi di aggressività: da combattimento e da caccia. Nella prima risiede la vera e propria aggressività in quanto individui della stessa specie competono per la propria sopravvivenza e ha un ruolo funzionale in natura. La seconda invece s’instaura tra due individui di specie diverse come ad esempio tra predatore e preda.

Esistono inoltre diversi tipi di aggressione: aggressione di dominanza e di predominio, di paura, predatoria, di protezione, causata dal dolore, possessiva e provocata da una punizione. Dai vari tipi di aggressione citati si evince che l’aggressività del cane è principalmente influenzata dal contesto familiare in cui vive.

Un altro importante aspetto da considerare è la socialità. Il cane deve poter giocare ed interagire con bambini ed adulti in modo tale che non sviluppi un carattere territoriale e quindi percepire le persone come estranei e intrusi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più