Miracolo nel Napoletano, donna incinta salvata da un’operazione: aveva un’ora di vita

Giugliano – Ilaria Di Domenico, una futura mamma di soli 28 anni, era al quarto mese di gravidanza quando ha rischiato di perdere la vita insieme alla sua bambina. La donna aveva accusato, improvvisamente, dei fortissimi dolori all’addome. Impaurita ha chiamato il marito Raffaele che è immediatamente corso da lei chiamando l’ambulanza.

Gli operatori accorsi si erano già accorti che quei dolori non fossero quelli normali di una gravidanza e hanno trasportato di urgenza la donna all’Ospedale San Giuliano di Giugliano. Qui i medici avevano riconosciuto la situazione come critica: si trattava di un pericoloso aneurisma all’arteria splenica della milza, 3 litri di sangue si erano riversati nell’addome di Ilaria. Se non fossero stati rimossi, la donna avrebbe avuto massimo 1 ora di vita.

In quella terribile ora i medici dell’ospedale si sono impegnati per salvare la vita alla madre ed alla bambina nel suo grembo: un intervento delicatissimo date le condizioni della donna. Eppure, nonostante la situazione disperata, i medici napoletani sono sono riusciti ad operare e rimuovere il sangue.

A luglio è nata, sana e salva, la piccola Maria Benedetta, chiamata così perché mentre Ilaria era in sala operatoria, il marito Raffaele aveva fatto un voto alla Madonna per salvare entrambe. La storia è arrivata sul piccolo schermo quando i due coniugi hanno deciso di andare al programma “Vieni da me”, condotto da Caterina Balivo su Rai 1, per raccontarla.

Sulla pagina Facebook di “Vieni da me” è possibile rivedere il video con una toccante dichiarazione d’amore del marito alla moglie.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più