Lo prendono in giro sul gruppo WhatsApp: va al campetto e spara al compagno

Ieri sera, 11 settembre a San Cipriano d’Aversa (Caserta), un uomo è stato ferito da un colpo d’arma da fuoco all’addome. Al momento è ricoverato in gravi condizioni alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno.

Si tratta di P.D.C., un 40enne di Casal di Principe ferito all’addome da N.P., 48enne pregiudicato di Casal di Principe per reati contro il patrimonio. L’uomo è stato ferito con un colpo di pistola calibro 7.65 con matricola abrasa.

Secondo le prime ricostruzioni della vicenda eseguite dai militari dell’Arma, l’uomo è stato sparato sul campo di calcetto e il motivo del gesto è riconducibile a frasi denigratorie e diffamatorie nei confronti di N.P. su un gruppo WhatsApp a sfondo calcistico. In realtà però il vero obiettivo non era Della Corte ma P.M., 38enne di Santa Maria Capua Vetere che è scampato all’agguato grazie all’intervento di Della Corte.

L’autore dell’agguato è stato sottoposto a fermo di indiziato delitto per tentato omicidio eseguito dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Casal di Principe.

Un simile episodio è avvenuto lo scorso luglio a Frattamaggiore dove due ragazzi si sono resi protagonisti di una sparatoria a seguito di una lite avvenuta sul campo di calcetto. Sono stati denunciati per tentato omicidio e porto abusivo di armi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più