Tony Colombo dalla D’Urso: “La camorra è una mer**. Mai avuto legami”

tony colombo tina rispoli live non è la d'ursoIeri sera Tony Colombo e sua moglie, Tina Rispoli, sono stati ospiti di Barbara D’Urso nel programma Live – Non è la D’Urso. Il cantante si è difeso dalle accuse lanciate dall’inchiesta di Fanpage dal titolo Camorra Entertainment, in cui si vuole dimostrare come lo scopo della malavita organizzata sia quello di mettere le mani anche sul mondo dello spettacolo.

Su Canale Cinque Tony Colombo ha detto apertamente che “la camorra è una merda come tutte le organizzazioni che si basano sull’abuso e sulla violenza sulle altre persone. Io faccio musica, non ho mai avuto legami”.

Tina Rispoli, sua moglie, è tornata ancora una volta sulla questione del suo precedente marito. Gaetano Marino era infatti un boss della camorra, ammazzato in spiaggia in maniera plateale, davanti ai bagnanti. La Rispoli afferma ancora una volta di non sapere cosa facesse il marito. Il passato ha dichiarato di vivere con la pensione di invalidità del marito, che perse entrambe le mani (a causa di un incidente o di una bomba?) e perciò veniva chiamato moncherino.

È il modo in cui viene trattato l’argomento a essere, comunque, fuori luogo. Da Barbara D’Urso si parla di camorra come se fosse del normale gossip, con la conduttrice che afferma continuamente di fare un lavoro giornalistico ma che di giornalistico non ha nulla. Tra urla, slogan e caciara degni della peggior tradizione italiana in quanto a volgarità e superficialità, non si ha rispetto per le vittime innocenti delle faide di camorra, i cui cari devono sopportare in TV un personaggio che viveva negli agi grazie alle attività criminali del marito affermando di pensare che tutto quel lusso derivasse da una pensione di invalidità.

Potrebbe anche interessarti