Giovane mamma di Marcianise muore dopo essere stata dimessa dall’Ospedale

muore ospedale

L’intera città di Marcianise è in lutto per la tragica scomparsa di Raffaella Moriello. C’è forse un caso di malasanità dietro il decesso di una mamma di 37 anni, morta il giorno dopo essere stata dimessa da un Ospedale del Lazio.

LA STORIA – Raffaelle Moriello, originaria di Marcianise ma che viveva con il compagno e il figlioletto di 4 anni ad Anagni, mercoledì pomeriggio accusa un malore. La donna decide di recarsi all’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone perché i dolori alla pancia non diminuivano. Il sospetto di Raffaella è che si potesse trattare di dolori causati da un attacco di cuore. Ma i medici, dopo alcuni controlli, l’hanno rispedita a casa non considerando il suo problema serio. Infatti dalle analisi del sangue non erano emersi dati allarmanti che potessero far pensare a un infarto in corso.

Ma il giorno dopo, Raffaella ha avuto un altro malore e un improvviso arresto cardiaco. Il compagno ha chiamato i soccorsi che giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso. La donna lascia un bimbo di appena 4 anni. Sarà ora l’autopsia a chiarire quali sono state le cause della morte. Ma c’è già chi punta il dito contro l’ospedale evidenziandone le responsabilità del decesso della giovane mamma.

Oggi intanto alle ore 15 l’intera comunità di Marcianise ha dato il suo saluto a Raffaella. Nel Santuario di Nostra Signora di Fatima a Marcianise si sono infatti svolti i funerali della donna originaria della provincia di Caserta.

 

Potrebbe anche interessarti