Morta a 30 anni dopo il parto, il compagno: “Farò giustizia. Ci hai squartato il cuore”

donna parto

Avrebbe compiuto 30 anni il prossimo maggio ma purtroppo è morta dopo aver messo al mondo il suo secondo bambino. Una triste storia quella di Rosa che vede il compagno cercare una spiegazione sui social e chiedere giustizia.

LA STORIA – Rosa, che viveva con il compagno in zona Piazza Mercato a Napoli, ieri pomeriggio è entrata in una sala parto di una clinica. Dopo aver dato alla luce suo figlio, le sue condizioni sarebbero peggiorate spingendo i medici al trasferimento in terapia intensiva. Purtroppo però la donna è morta nella notte a poche ore dal parto. Ancora da accertare le cause del decesso.

A darne l’annuncio il marito Umberto con un post straziante su Facebook:

“Perché non me l’hai salvata perché??????????? DIO mio perché???”.

Il giorno dopo, Umberto continua a non darsi pace:

“Volevo svegliarmi e capire che era un sogno amoooooooo ci hai squartato il cuore, sono salito a prendere le cambiate per il bimbo sopra e ti sentivo vicino a me. Infatti fuori la porta uscendo c’era il tuo orecchino che entrando non c’era per farmi capire che ci sei…… Amo ti prometto che capiremo chi ha sbagliato e ti farò giustizia“.

E ancora:

“Statt semp cu nu non lasciarci mai nel cuore, stai sempre vicino a noi amo a prima notte senza e te è come questa foto cu nu mar e lacrime, nun c crer…… Ti prego azzicct sott a me comm faciv tutt e nota”.

Rosa è morta dopo il parto e sono tantissimi i messaggi di cordoglio sui social di persone che non si spiegano come si può morire così. Passando dalla gioia del parto alla tragedia della morte in pochi attimi.

Rosa, già mamma di un maschietto, lascia così soli due figli piccoli. Soltanto qualche giorno fa, in un’altra clinica era morta una bambina poco prima di venire alla luce.

Potrebbe anche interessarti