Cava de’ Tirreni, 68enne ferito alla testa da un colpo di pistola: è grave

cava de' tirreni pistolaUn imprenditore di 68 anni residente a San Pietro, frazione del comune di Cava de’ Tirreni, è stato trasportato d’urgenza in ospedale dopo essere stato ferito alla testa da un colpo di pistola.

Secondo quanto riporta MediaNews24, il fatto è avvenuto nella giornata di ieri intorno alle 15. Un colpo di pistola partito forse per una tragica fatalità, forse per un gesto volontario, ha ferito l’uomo, che da Cava de’ Tirreni è stato tradotto all’Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno.

La moglie, dopo aver allertato il 118, è stata colta anche lei da malore. Il marito al momento è in coma, e le sue condizioni sono molto gravi. La vicenda ha sconvolto l’intera comunità di Cava de’ Tirreni, in cui l’imprenditore è molto conosciuto. Solo qualche anno fa, la sua famiglia è stata sconvolta da una tragedia: la perdita del primogenito, trovato morto ad Agropoli, nell’abitazione di famiglia.

I militari dell’Arma adesso sono impegnati a chiarire la vicenda. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo sarebbe stato raggiunto da un solo colpo alla testa. I carabinieri, diretti dal tenente Vincenzo Pessolano, ed i militari del reparto territoriale di Nocera Inferiore hanno avviato le indagini, per comprendere la dinamica ed accertare se si sia trattato di un tragico incidente o di un gesto volontario.

Potrebbe anche interessarti