Coronavirus, 5 positivi ad un matrimonio a Vico Equense

Vico Equense – cinque positivi al coronavirus ad un matrimonio. Lo scorso 19 agosto a Vico Equense, allo Scrajo Terme, si è tenuto un matrimonio dove si è scoperto in seguito la positività al coronavirus di un testimone di nozze, precisamente il fratello della sposa.

Effettuato uno screening di massa – 130 tamponi – su tutto lo staff dello Scarjo Terme, per fortuna 0 sono stati i positivi riscontrati, mentre tra gli ospiti della cerimonia sono 4 i positivi, oltre al testimone. È lo stesso sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, a darne la notizia sul proprio profilo facebook:

È stato ultimato lo screening delle persone entrate in contatto con il matrimonio dello scorso 19 agosto, ove, un invitato, è risultato essere positivo al Covid-19.

La notizia che ha destato tanta ansia e preoccupazione nella nostra Città, tra i parenti e conoscenti ha dato questo esito: due residenti di Vico Equense, uno di Meta ed uno di Torre Annunziata sono risultati positivi.
Sono stati tutti contattati e posti in isolamento. Tutti i membri del personale del ristorante dove si è svolto il ricevimento di nozze sono risultati negativi.

Ringrazio il Direttore dell’UOPC, dottor Fanara, unitamente ai dottori Imperatore e De Gregorio con le dottoresse dell’USCA per la disponibilità e la professionalità dimostrata.
Abbiamo vissuto giorni intensi nei quali ho cercato di rispondere e tranquillizzare quanti mi hanno contattato.
Rinnovo il mio invito a tenere alta l’attenzione ed a seguire tutte le norme di contrasto alla diffusione del Covid-19“.

 

È stato ultimato lo screening delle persone entrate in contatto con il matrimonio dello scorso 19 agosto, ove, un…

Pubblicato da Andrea Buonocore su Lunedì 31 agosto 2020

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più