Covid, allarme possibile focolaio al Cardarelli: 21 operatori sanitari contagiati

Napoli – allarme focolaio covid all’Ospedale Cardarelli. Nuovi casi covid all’ospedale Cardarelli di Napoli dove sono in aumento i contagi tra il personale sanitario. Ad ammalarsi sono medici, infermieri e operatori socio sanitari in forza ai reparti del presidio.

Covid – gli infermieri i più esposti al virus

Sono 21 gli operatori sanitari positivi al virus e a preoccupare è il possibile focolaio che potrebbe scoppiare non solo tra gli addetti ai lavori ma, soprattutto, tra i pazienti ricoverati.

Di questi contagiati, 16 sono infermieri di cui 11 fanno parte del servizio trasporto. A renderlo noto è il Presidente del Sindacato degli infermieri, Antonio De Palma, che tuona contro chi di dovere:

16 infermieri contagiati nelle ultime 72 ore al Cardarelli di Napoli: di cui 11 facenti parte del servizio trasporto, l’autoparco, e 5 del reparto di Medicina d’Urgenza.

Dopo una falsa calma apparente, mascherata dal buon esito iniziale della campagna di vaccinazione che aveva portato la Campania ai primi posti per somministrazioni effettuate, riesplode la triste attualità a cui tutti siamo abituati, in una Regione e in particolare in una Provincia, quella di Napoli, bersagliata dalle conseguenze di una politica sanitaria scellerata.

I tagli al personale e la totale mancanza di assunzioni e di rinnovamento di strutture vetuste assolutamente non preparate ad affrontare l’emergenza pandemia” – conclude De Palma sul focolaio al Cardarelli.

Potrebbe anche interessarti