Covid party, discoteca abusiva con 350 persone: “Facciamo feste tutte le domeniche”

festa discoteca abusivaCastel Volturno – Un locale che si trasforma in discoteca abusiva, dove vengono organizzate feste in cui non è rispettata nessuna delle norme orientate al contenimento della pandemia da Covid. Le telecamere di Striscia la Notizia hanno portato alla luce questa situazione a dir poco sconcertante che, oltre a mettere in pericolo la salute pubblica, danneggia le altre attività che invece stanno compiendo sacrifici immensi rischiando addirittura di non riaprire più.

L’autore del servizio è Luca Abete, il quale si recato a Castel Volturno, in provincia di Caserta. Ripreso da una telecamera nascosta, un uomo afferma di essere consapevole degli assembramenti che si creano nel locale, aggiungendo che questo tipo di festa viene organizzato ogni domenica. In quel momento, aggiunge, stavano ballando 350 persone.

Immagini sono state filmate anche all’interno della discoteca abusiva, dove si distinguono persone che ballano senza mascherina, al chiuso, senza rispettare la distanza. Ad un certo punto il Deejay ricorda ai presenti di non fare video, ovviamente per evitare che questi facciano il giro dei social o delle chat.

Potrebbe anche interessarti