San Giorgio a Cremano, addio ad Antonio morto per covid: “E c’è ancora qualcuno che non ci crede”

antonio terracciano
Foto fb Zinno

Da quando è iniziata la pandemia, il Covid ha portato via moltissime persone. In tutto il Mondo sono 2 milioni e 600mila le persone decedute a causa del virus, solamente in Italia il numero supera le cento migliaia. Che siano medici, infermieri, anziani, padri e madri, figli o nipoti, il dolore che ha causato questo virus è proporzionale al numero sopra citato se non oltre. In Campania secondo il bollettino di oggi sono 4.603 le persone decedute e tra queste c’è anche il capo dei giardinieri del comune di San Giorgio a Cremano, Antonio Terracciano.

A darne la notizia è stato lo stesso sindaco della città Giorgio Zinno che, con un post sul proprio profilo Facebook ha deciso di dare un ultimo saluto all’uomo che, combatteva con la malattia da un paio di settimane:

Oggi è un giorno particolarmente triste per la nostra comunità. Il Covid-19 ha strappato all’affetto dei suoi cari il capo giardiniere del Comune Antonio Terracciano, che ormai da settimane combatteva la sua battaglia contro la malattia.

Antonio era un uomo forte, umile, generoso, dedito al lavoro ed è pianto oggi da amministratori e colleghi. A titolo personale e come Sindaco mi stringo attorno alla famiglia in questo momento di grave lutto. La scomparsa di Antonio provoca dolore e rabbia anche perché ci sono ancora persone che minimizzano gli effetti del Covid-19, che invece porta disperazione e morte.

Non posso che augurarmi che il nostro Ente, che ha già perso gli amici Gigino, Alberto e Mariella non viva più giornate come questa“.

 

🔴🔴 CIAO ANTONIO! IL COVID-19 PORTA VIA IL CAPO GIARDINIERI DEL COMUNE🔴🔴

Oggi è un giorno particolarmente triste per la…

Pubblicato da Giorgio Zinno Sindaco su Giovedì 11 marzo 2021

Potrebbe anche interessarti